Isoflavoni della soia

Chatta adesso
I dettagli del prodotto

Fonte
Soia è stato un alimento principale nei paesi asiatici per molti anni. Questo è perché sono molto nutriente: contengono circa il 36% proteine, grassi di 18%, 30% carboidrati, isoflavoni e un sacco di vitamine e minerali. Tutti gli otto elementi essenziali aminoacidi sono presenti nella soia, che rende la proteina di soia una proteina completa.
Che cosa è gli isoflavoni della soia?
Distillato di isoflavone di soia o concentrato viene estratto dai semi o chicchi della pianta di soia che interessano una vasta varietà di sistemi del corpo. Gli isoflavoni della soia appartengono a una classe di composti basati a pianta conosciuta come fitoestrogeni, cosiddetti perché essi sono simili nella struttura chimica e funzione all'ormone sessuale femminile estrogeno. Soia racchiude diversi elementi o composti come gli isoflavoni e la lecitina che sono terapeuticamente molto preziosi. Essi sono stati implicati in riduzioni e aumenti del rischio di cancro al seno e generalmente sono buone in cardioprotezione da ridurre i livelli della lipoproteina e sono visti come un bene per la salute delle ossa nell'invecchiamento pure.

Nome del prodotto

Estratto di soia

Parte della pianta usata

Seme

Specifica:

Isoflavoni della soia 10% - 40%

Pacchetto

25kg/drum

La soia è una fonte dietetica unica degli isoflavoni, quali la genisteina e la daidzeina. Esso è stato parte della dieta asiatica sudorientale per quasi cinque millenni, considerando che il consumo di soia nel mondo occidentale è stato limitato fino al XX secolo. Pesante consumo di soia nel sud-est asiatico persone è associato con riduzione delle aliquote di alcuni tumori e malattie cardiovascolari e i fastidiosi effetti collaterali che possono accompagnare con la menopausa. Recenti evidenze sperimentali suggeriscono che gli isoflavoni di soia, che è stata analizzata scientificamente dalla 80and #39; s, sono responsabili degli effetti benefici.
Funzione:
L'ipotesi che gli isoflavoni della soia possono contribuire ad alleviare i sintomi della menopausa (come le vampate di calore, disturbi emotivi e compromessa attività sessuale) è stato confermato da recenti studi scientifici. Inoltre, gli isoflavoni della soia diminuiscono significativamente i tassi di cancro al seno, che è pensato per essere rilevanti per i loro effetti come fitoestrogeni. Studi anche sottolineare che l'alto consumo di soia isoflavoni nella dieta sono implicati nell'inibire la crescita delle cellule tumorali della prostata, coloro che mangiano una dieta povera di grassi, ma ricchi di proteine di soia, hanno una minore incidenza di carcinoma della prostata.
Basso rischio di cancro In uomini e donne
Gli isoflavoni della soia sono nuovi importanti elementi nella prevenzione e nel trattamento potenziale del cancro. Gli isoflavoni della soia hanno anche proprietà antiossidanti, e come altri antiossidanti, essi possono ridurre il rischio a lungo termine di cancro impedendo danni dei radicali liberi al DNA.
Mangiato per 5.000 anni in Asia, soia sembra ridurre il rischio di cancro al seno e altri cancri di organo riproduttivo. Negli ultimi anni, gli epidemiologi hanno messo a fuoco sugli alimenti di soia come una delle principali differenze dietetiche tra asiatici e americani. Donne asiatiche mangiare diete alto-soia tradizionali hanno un rischio relativamente basso di cancro al seno, ma il loro rischio aumenta quando si muovono negli Stati Uniti e adotta una dieta occidentale.
Allo stesso modo, gli uomini asiatici che mangiano le diete alto-soia hanno un basso rischio di carcinoma della prostata dilagante. La dieta americana standard non ha nessun fitoestrogeni, dice Susan Lark, M.D., che si specializza in donnee #39; problemi di salute di s di Los Altos, California Di soia e di altre fonti naturali di fitoestrogeni, aggiunge, è necessario continuare a prendere questi alimenti per mantenere loro estrogeno come benefici. (fonte: notizie di scienza di nutrizione, settembre 1998.)
Inoltre, in un gruppo di australiani caucasico donne, quelli di cui le diete erano incluse una maggiore quantità di isoflavoni e altri phytoestrogens ha avuto un'incidenza abbassata di cancro al seno. (fonte: cancro: principi e pratica di oncologia 3 ° edizione, Filadelfia, JB Lippincott, 1989, pp 167-180.)
Gli isoflavoni riducono anche il rischio di cancro inibendo l'attività della chinasi della tirosina, un enzima che promuove la crescita della cellula tumorale. (fonte: J biochimica cellulare, 1995; 22S:181-7) Alcuni ricercatori hanno dimostrato che la genisteina è antiangiogenica, e come sostanza antiangiogenici, blocca la crescita dei vasi sanguigni che i tumori hanno bisogno di espandersi. (fonte: J Nutr 1995; 125:790S-7S.)
Uso In terapia sostitutiva dell'estrogeno
I benefici della soia andare di là di ridurre il rischio di cancro a lungo termine. Recenti studi hanno trovato che la soia (in proteina ricca di isoflavoni o supplementi di isoflavoni puro), possono ridurre della menopausa vampate di calore e aumentare la densità ossea nelle donne. Infatti, molti problemi di salute della menopausa e postmenopausali possono derivare da una mancanza di isoflavoni nella dieta americana tipica. (fonte: notizie di scienza di nutrizione, settembre 1998)
Gli estrogeni sono essenziali per il sistema riproduttivo femminile, ma essi sono anche importanti per le ossa, cuore e, possibilmente, il cervello. Per donne che affrontano la menopausa (e la perdita di estrogeni), sostituzione di estrogeni è un grosso problema. Christine Conrad, co-autore con Marcus Laux, N.D. di donna naturale, naturale per la menopausa (HarperCollins, 1997), racconta che gli isoflavoni della soia e altri estrogeni vegetali sono sostituzioni di ormone efficace dopo un'isterectomia. Altri ricercatori hanno riportato che gli isoflavoni sono anche abbastanza estrogenici per promuovere la formazione dell'osso.
Abbassare il colesterolo e ridurre il rischio di malattie cardiache
Oltre alla loro attività estrogenica, gli isoflavoni della soia promuovono livelli di colesterolo sani senza ridurre i livelli di colesterolo utile di HDL. Inoltre, gli isoflavoni della soia possono mantenere la funzione vascolare normale. La Newsletter di connessione soia segnala che andquot;... anche in persone con colesterolo normale, gli isoflavoni della soia possono contribuire a ridurre risk.andquot malattia cardiaca; (Vol. 6, n. 2, primavera 1998)
Studi sugli animali:
1, effetti di estrogeni vegetali sulle ghiandole mammarie e mammiferi e Uteri di macachi
In un recente studio di terapia sostitutiva ormonale e le sue alternative, adulti, chirurgicamente postmenopausali femminile macachi (Macaca fascicularis) sono stati curati continuamente con estradiolo (E2), isolato di soia isoflavone-arricchito (SBE) oppure E2 + SBE. Le dosi erano equivalenti su base calorica a 1 mg/donna/giorno per l'estradiolo e 148 mg/donna/giorno per gli isoflavoni della soia. Dopo 6 mesi di terapia sostitutiva, istopatologico, misure morfometriche e immunohistochemical di endometrio e ghiandole mammarie sono state fatte.
Aumenti lo spessore dell'endometrio, zona della ghiandola e la proliferazione epiteliale sono stati indotti da E2 ed E2 + SBE. Cambiamenti morfometrici sono stati accompagnati da Ki67 epiteliale aumentata colorazione nella E2 ha curato il gruppo. Gli effetti di E2 sono stati parzialmente antagonizzati da SBE (che si manifesta come macchiatura Ki67 in diminuzione). Proliferazione della ghiandola mammaria è stata indotta da E2 e misure E2 + SBE, morfometrici e immunohistochemical di proliferazione erano d'accordo in entrambi i tessuti. Gli effetti di E2 si sono contrapposti da SBE nella ghiandola mammaria. Nucleare dell'estrogeno recettore (ER) la macchiatura di entrambi i tessuti ha mostrato nessuna differenza significativa fra E2, SBE, e SBE + E2 trattati macachi. ER etichettatura era evidente nel gruppo SBE. Nella E2 ed E2 + SBE animali trattati c'è stato un aumento nella macchiatura nucleare del ricevitore del progesterone (PGR) del tessuto mammario e dell'endometrio. Nell'endometrio, abbiamo visto una diminuzione nella macchiatura nucleare PGR: gruppo di ghiandole superficiali SBE: 2,4 + /-7,59 rispetto ai 21,5 + /-28,00% cellule con etichetta gruppo di controllo.
Conclusione: In questo primate trattamento SBE modello non ha indotto la proliferazione in endometrio e tessuto mammario. I risultati indicano che la SBE può avere effetti antiproliferativi nell'endometrio e ghiandola mammaria quando somministrato insieme con l'estrogeno esogeno. (J.M. Ernst-Moritz-Arndt University, Greifswald, Germania e Department of Comparative medicina, arciere Gray School di medicina della Wake Forest University, Winston-Salem, NC).
2, indagare gli effetti protettivi degli isoflavoni dietetici contro irradiazione UV in un modello di topo glabro.
I topi glabri sono stati amministrati oralmente con isoflavoni di soia estratto (500mg/Kg corpo Wt/d) contenenti (30%) e sono stati esposti ad irradiazione UV tre volte a settimana più di un mese per permettersi una dose totale di 600mJ/cm2. Alla fine dello studio, è stato misurato gli effetti degli isoflavoni sull'aspetto della pelle, deposizione di collagene e lo spessore epidermico della pelle danneggiata dal UV del mouse. Nella cultura dei fibroblasti della pelle, sono stati determinati gli effetti dell'isoflavone sulla sintesi/degradazione del collagene e metalloproteinases(MMPs). Risultati hanno mostrato l'aspetto della pelle migliore e meno rughe in isoflavone trattati rispetto al gruppo di UV-danneggiato, non trattato.
Sicurezza:
Gli isoflavoni della soia sono molto sicuri di una vasta gamma di consumo. Una piccola percentuale di persone allergiche alla soia dovrebbe evitare di consumare prodotti di soia. Consumo degli isoflavoni della soia non è associato a effetti collaterali significativi a parte il lieve problemi gastrointestinali (gonfiore, flatulenza). Dose elevata assunzione di estratti di isoflavone concentrato sono sicuro a livelli fino a 300 mg al giorno (l'importo stimato contenuta nella media dieta giapponese). Dal lungo termine gli effetti dei supplementi dell'isoflavone isolato è sconosciuto e il potenziale per gli effetti pro-estrogenica può esistere per consumo dell'isoflavone della mega-dose, è prudente di tenere l'assunzione totale dell'isoflavone vicino a quei livelli trovati in quantità dietetica.
Dosaggio:
1. per la salute del cuore, 30-50 mg di isoflavoni di soia al giorno è efficace nel ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi.
2. per i sintomi della menopausa, 25-50 mg di isoflavoni di soia al giorno è efficace nell'alleviare alcuni dei sintomi associati alla menopausa (es. vampate di calore). Non superare più di 200 mg al giorno.

Siamo orgogliosi di introdurre noi come uno dei principali produttori di isoflavoni di soia e fornitori in Cina a voi. Coadiuvato da attrezzature all'avanguardia e tecnologia, accogliamo calorosamente voi per acquistare gli isoflavoni di soia alla rinfusa con il prezzo ragionevole da noi.

Inchiesta